Ultime Notizie
Dott. Mandressi Alberto
Specialità: Urologia

Nato a Milano il 28.9.1946 ed ha conseguito la maturità classica nell'anno scolastico 1965-66.
Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano, il 27.10.1972. Ha conseguito l'abilitazione alla professione di Medico-Chirurgo il 20.2.1973. Ha conseguito la Specializzazione in Urologia il 15.3.1976 presso la medesima Università.
E' iscritto all'Ordine dei Medici della Provincia di Milano.
 
Attività clinica
Ha svolto, fino al 15.1.1991, la sua attività clinica e scientifica presso la Clinica Urologica I dell'Università degli Studi di Milano: dal 1.5.1973 al 18.8.1974 con la qualifica di Assistente Universitario Supplente presso la Cattedra di Urologia dell'Università degli Studi di Milano, quando ha lasciato il servizio per adempiere agli obblighi del Servizio Militare, da cui è stato congedato il 12.2.1975. Indi fino al 16.12.1980 con la qualifica di Assistente Urologo presso la Clinica Urologica I dell'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, e fino al al 14.1.1991 Aiuto corresponsabile Urologo presso la Clinica Urologica I dell’I.R.C.C.S. Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Ha conseguito l'Idoneità Nazionale a Primario di Urologia nella sessione 1983.
Dal 15.1.1991 è Primario di ruolo della Struttura complessa di Urologia del Presidio ospedaliero di Busto Arsizio, Azienda Ospedaliera “Ospedale di Circolo di Busto Arsizio” sito in Busto Arsizio (VA), Regione Lombardia. Dal 1998 alla data corrente è Direttore del Dipartimento Chirurgico del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio.
 
Attività Chirurgica
Ha al suo attivo più di 15 000 interventi chirurgici sia a cielo aperto sia endoscopici che laparoscopici, comprendenti tutte le tecnologie più avanzate endoscopiche e laparoscopiche in campo urologico, nonché gli interventi demolitivi e conservativi più aggiornati attualmente a disposizione per la risoluzione chirurgica delle patologie urologiche.
Nel 1992 ha realizzato l’accesso retroperitoneoscopico posteriore al rene ed al surrene in prima mondiale. (Mandressi A. et All. "Retro-extraperitoneal laparoscopic approach to excise retroperitoneal organs: kidney and adrenal gland" Minimally Invasive Therapy, 2, 213-220, 1993.) Ha eseguito in vari ospedali italiani interventi retroperitoneoscopici ed a cielo aperto nell’ambito di corsi di formazione chirurgica organizzati dall’Associazione Urologi Italiani.
 
Attività in commissioni
E' stato membro eletto del Comitato Tecnico Scientifico dell'IRCCS Ospedale Maggiore di Milano dal 1984 al 1990.
Dal 1993 al 2000 è stato Presidente della Commissione di Disciplina dell'USL n 3, Lombardia.
Dal 1993 al 2000 è stato membro della Commissione Tecnica del Comitato Etico dell’USL n 3, Lombardia. Dal 1996 è membro del Comitato per il buon uso del sangue dell'USL n 3, Lombardia.
Dal maggio 1996 è membro dell'Health Care Office della European Association of Urology.
Dal gennaio 1998 al 2001 è stato membro eletto del Consiglio dei Sanitari dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale di circolo di Busto Arsizio” dove ha ricoperto la carica di Vice Presidente. Attualmente è membro di diritto.
 
Attività didattica
- Docente nella Scuola di Specializzazione in Urologia dell'Università degli Studi di Milano, negli anni 1973/74 come Assistente Universitario, con corsi didattici agli studenti della Scuola di Specializzazione nell'Anno Accademico 1980/81; dal 1983 alla data corrente è Professore a Contratto gratuito per l'insegnamento nella medesima Scuola. Ha seguito e correlato numerose tesi di specializzazione in Urologia, nonché numerose tesi di laurea in Medicina e Chirurgia di studenti frequentatori la Clinica Urologica I.
- Docente nella Scuola di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del ricambio (2) dell'Università degli Studi di Milano.
- Docente del corso nazionale triennale (1985-1987) di endoscopia urologica organizzato dalla Società Italiana di Urologia.
- Docente e Direttore dei corsi di training laparoscopico al Surgical Institute di Amburgo
- Docente dei corsi di aggiornamento della EAU: eurotraining
- Docente dei corsi di aggiornamento AURO.it.
 
Attività di ricerca (vedi pubblicazioni scientifiche)
Ha svolto la sua attività di ricerca clinica in tutti i maggiori campi pertinenti la specialità urologica (Andrologia, Nefrolitiasi, Endoscopia, Neurourologia, Oncologia, Urologia pediatrica, Nefrologia chirurgica), come dimostrano le pubblicazioni prodotte sugli argomenti citati, con speciale attenzione alla nefrolitiasi all’oncologia urologia ed all'endourologia. E' stato responsabile dei progetti finanziati di ricerca corrente dell'IRCCS Ospedale Maggiore di Milano: dal 1984 al 1988.
Attualmente svolge l'attività di ricerca clinica nel campo delle neoplasie urogenitali con specifica attenzione al cancro vescicale, prostatico, renale e genitale, con l'applicazione di soluzioni per la sostituzione degli organi asportati.
Ha sviluppato l'accesso laparoscopico posteriore per la chirurgia renale realizzando la nefrectomia e la surrenectomia per via posteriore extraperitoneale totalmente retroperitoneoscopica in prima mondiale .
 
Partecipazione a società scientifiche.
Dal 1982 è membro della Società Europea di Urologia (EAU); nel 1988 è stato nominato Full Member.
Dal 1988 è membro titolare della Società Internazionale di Urologia (SIU).
Dal 1992 è Full Member della Minimally Invasive Therapy Society (MIT).
Dal 1993 è Full Member della Endourological Society.
E' socio fondatore della Società Italiana di Metabolismo Minerale.
Dal 1991 è Socio della Società di Urologia Oncologica (SIUrO).
Dal 1973 è Socio Ordinario della Società degli Urologi del Nord Italia (SUNI).
 
E' Socio fondatore nel 1993 dell’Associazione Urologi Italiani (AURO.it) in cui ha ricoperto la carica di Segretario Generale dal 1997 al 2000.  Partecipa regolarmente alle attività delle Società citate con la presentazione di lavori originali e la presenza nelle Tavole Rotonde nonché a numerosi altri Congressi internazionali e nazionali, assommando a tutt'oggi a 195 le partecipazioni attive (= con contributi scientifici personali) a Congressi e Corsi, di cui 104 internazionali, essendo stato in 2 Direttore, 23 estensore (presentatore) di comunicazioni, video o poster, in 21 relatore invitato, in 11 relatore in tavole rotonde, in 5 relatore, in 12 Docente, in 28 moderatore (chairman), in 1 operatore ed in 2 segretario scientifico.
Pubblicazioni:
Dal 1974 ad oggi è autore di un totale di 354 pubblicazioni a stampa così suddivise: 245 pubblicazioni su Libri e Riviste Nazionali (200) ed Internazionali (42) di interesse scientifico, di cui un volume monografico, 95 abstracts pubblicati su riviste e su atti di Congressi nazionali ed internazionali, di 8 monografie su Riviste di aggiornamento medico ed ha curato/coordinato/collaborato a 5 volumi.
Inoltre:
1- Ha coordinato la prima linea guida italiana per la calcolosi urinaria e curato l’edizione a stampa (Pietra Ligure, AURO, 1997)
2- Ha curato la linea guida per la diagnosi, stadiazione e follow up del carcinoma prostatico (Pietra Ligure, AURO, 1998)
3- Ha curato le EAU Guidelines (Arnhem – NL- 2001-2002-2003)
4- E’ Direttore responsabile di Auronews, Organo ufficiale dell’Associazione Urologi Italiani, dal 1998
5- E’ iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, lista Pubblicisti